Blog

Per un cuore libero

Dare un nome alle emozioni che viviamo dentro di noi, “leggerle”, capire come funzionano e come affrontarle, trasformandole in bussole per capire dove siamo e dove stiamo andando. La possibilità di nominare ciò che viviamo dentro, dalla rabbia alla tristezza, dalla paura alla gioia, è uno strumento che svela gli inganni e le maschere del nostro tempo, mette a nudo le relazioni che bloccano, permette di reagire alla fatica e all’ansia quotidiana. Questo è l’obiettivo che si prefigge il libro “Per un cuore libero” (San Paolo, 2020), della psicoterapeuta e formatrice Maria Pia Colella, che scrive: “L’uomo è chiamato a crescere, a evolversi e a compiersi. Ognuno di noi è il sogno più bello di Dio e la sua pace sta nel realizzarlo.” Maria Pia Colella, insieme al suo libro, sarà tra i protagonisti del Festival Francescano 2023. Scopri di più sull’evento a questo link.

Nicolò Orlandini, collaboratore del Festival Francescano