Le biografie degli ospiti dal mondo della cultura, della giustizia, dell’Università… Religiosi, giornalisti e tanti altri invitati a condividere il proprio pensiero sulla fiducia.

Manager

Andrea Abodi

Arcivescovo di Benevento

Felice Accrocca

Giornalista

Luigi Accattoli

Psichiatra

Vittorino Andreoli

Poeta

Franco Arminio

Atleta

Anna Barbaro

Teologo

Paolo Benanti

Teologo

Luciano Bertazzo

Attivista

Giorgio Brizio

Religioso

Guidalberto Bormolini

Presidente Focsiv

Ivana Borsotto

Vescovo di Ajaccio

François-Xavier Bustillo

Insegnante

Gemma Calabresi Milite

Responsabile Ufficio stampa Paoline

Romano Cappelletto

Cantautore e frontman degli Eugenio in Via di Gioia

Eugenio Cesaro

Storico

Jacques Dalarun

Presidente Nazionale del Forum delle Associazioni Familiari

Gigi De Palo

Ricercatore

Pietro Delcorno

Direttrice del Programma di salute globale del SID

Nicoletta Dentico

Pedagogista e imprenditore sociale

Johnny Dotti

Giornalista

Sabina Fadel

Ambientalista

Grazia Francescato

Giornalista

Ciro Fusco

Giornalista

Milena Gabanelli

Sociologa

Chiara Giaccardi

Giornalista

Alessandro Gisotti

Poetessa

Mariangela Gualtieri

Sociologa

Pina Lalli

Religioso

Sergio Lorenzini

Psicologa e psicoterapeuta

Daniela Lucangeli

CEO BWH Hotel Group Italy

Giovanna Manzi

Teologo

Pietro Maranesi

Saggista

Pietro Mariani Cerati

Filosofa e scrittrice

Michela Marzano

Accademico

Giuliano Milani

Medico

Monica Minardi

Giornalista

Guido Mocellin

Giornalista

Andrea Monda

Accademica

Maria Giuseppina Muzzarelli

Religioso

Francesco Occhetta

Burattinaio

Riccardo Pazzaglia

Docente universitaria

Anna Pegoretti

Economista

Andrea Piccaluga

Direttrice della Maison de l’Italie alla Cité internationale universitaire di Parigi

Maria Chiara Prodi

Ricercatrice

Valentina Rotondi

Autrice

Tiziana Roversi

Giornalista

Paolo Ruffini

Teologo e critico letterario

Brunetto Salvarani

Giornalista

Pierluigi Sassi

Attore

Giovanni Scifoni

Attivista

Vandana Shiva

Teologa

Cristina Simonelli

Giornalista

Elisabetta Soglio

Politologa

Chiara Tintori

Filosofi e scrittori

TLON (Andrea Colamedici e Maura Gancitano)

Attore

Jacopo Trebbi

Fotoreporter

Annalisa Vandelli

Regista

Nicola Vegro

Scrittrice

Mariapia Veladiano

Arcivescovo di Bologna

Matteo Maria Zuppi

Manager

Andrea Abodi

Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, è anche consigliere dell’Associazione Bancaria Italiana per il biennio 2020-2022. 

Presidente per tre anni dell’Azienda Strade Lazio S.p.A, operante nel settore delle infrastrutture, ha ricoperto numerosi incarichi anche nel mondo dello sport, tra cui direttore generale del comitato organizzatore della fase finale dei campionati mondiali di baseball del 2009 e presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie B. 

Sabato 24 settembre ore 11.00, L’urgenza di una transizione ecologica dal basso. Una cassetta degli attrezzi per il cambiamento

Arcivescovo di Benevento

Felice Accrocca

Esperto in francescanesimo medievale, nel 2016 è nominato Arcivescovo di Benevento da Papa Francesco. Attualmente, è delegato per la cooperazione missionaria della Conferenza episcopale campana e membro della Congregazione delle Cause dei Santi. 

Ha curato la prefazione di “La fragilità in San Francesco d’Assisi. Quando lo scandalo della sofferenza diventa grazia” (EMP, 2018), mentre insieme a Giovanni Tagliaferro ha pubblicato “Prenditi cura di te. Come imparare a stare bene con se stessi e con gli altri” (Porziuncola, 2020). 

Giovedì 22 settembre ore 16.00, Francesco in piazza

Giornalista

Luigi Accattoli

Scrittore e vaticanista, collabora con la rivista Il Regno. Durante la sua carriera ha scritto per Repubblica e Corriere della Sera

Autore di varie opere, tra le quali “Il Vescovo di Roma. Gli esordi di Papa Francesco” (EDB, 2014), presenta al Festival “Fatti di Vangelo in Pandemia. Settantadue storie italiane di morte e risurrezione nella stagione del Covid-19″ (Vita Trentina, 2021), scritto insieme al giornalista Ciro Fusco, alla seconda collaborazione insieme. 

Sabato 24 settembre ore 18.30, Fatti di Vangelo in pandemia

Psichiatra

Vittorino Andreoli

Medico, psichiatra e neurofarmacologo di fama internazionale, oltre che scrittore e accademico dal linguaggio semplice, diretto e rigoroso, capace di affrontare le principali tematiche della società contemporanea.

Tra le innumerevoli pubblicazioni, segnaliamo “La famiglia digitale. Come la tecnologia ci sta cambiando” (Solferino 2021), “Baby Gang. Il volto drammatico dell’adolescenza” (Rizzoli 2021).

Sabato 24 settembre ore 17.00, Fiducia (Inferno II)

 

Poeta

Franco Arminio

Collabora con il Corriere della sera e Il Fatto Quotidiano. Documentarista e animatore di battaglie civili, nelle sue opere racconta la realtà dei piccoli paesi d’Italia. 

Tra le sue pubblicazioni, segnaliamo le ultime uscite “Lettere a chi non c’era. Parole dalle terre mosse” (Bompiani, 2021) e “Studi sull’amore” (Einaudi, 2022).

Giovedì 22 settembre ore 21.00, Sacro minore

Atleta

Anna Barbaro

Argento alle Paralimpiadi di Tokyo del 2020 nel Triathlon femminile insieme alla sua guida Charlotte Bonin, ha perso la vista all’età di 25 anni. 

Membro delle Fiamme Azzurre, tra le sue vittorie ricordiamo un secondo posto ai Campionati Mondiali di Abu Dhabi del 2021 e un primo posto alla Coppa del Mondo nel 2019 a Banyoles. 

Sabato 24 settembre ore 10.30, Fidarsi è bene. Come la fiducia costruisce relazioni positive

Teologo

Paolo Benanti

Si occupa di etica, bioetica ed etica delle tecnologie. In particolare i suoi studi si focalizzano sulla gestione dell’innovazione: internet e l’impatto del Digital Age, le biotecnologie per il miglioramento umano e la biosicurezza, le neuroscienze e le neurotecnologie.
 
Domenica 25 settembre ore 11.30, Ciao AL. Uomo, macchine e fiducia

Membro del Comitato scientifico di Festival Francescano.
 

 

Teologo

Luciano Bertazzo

Docente di Storia della chiesa e di Metodologia della ricerca scientifica in Teologia spirituale presso la Facoltà teologica del Triveneto. Attualmente, è preside dell’Istituto Teologico Sant’Antonio Dottore e presidente del Consorzio EFR-Editrici francescane. 

Giovedì 22 settembre ore 16.00, Francesco in piazza

Sabato 24 settembre ore 14.00, Antonio segreto 

Attivista

Giorgio Brizio

Studente di Scienze internazionali dello sviluppo e della cooperazione a Torino e membro del movimento Fridays for Future Italia, si occupa di crisi climatica e migrazioni. Ha collaborato con Repubblica e il Corriere della Sera, portando avanti opere di sensibilizzazione. 

Al Festival presenta il suo primo libro, “Non siamo tutti sulla stessa barca. Le sfide del nostro tempo agli occhi di un ragazzo” (Slow Food Editore, 2021). 

Sabato 24 settembre ore 18.30, Non siamo tutti sulla stessa barca

Religioso

Guidalberto Bormolini

Teologo e docente al Master Death Studies & the End of Life all’università di Padova e membro della Società Italiana Cure Palliative, vive e lavora nella comunità dei “Ricostruttori nella preghiera”. È fondatore dell’associazione “TuttoèVita”, che da anni si occupa della formazione e dell’accompagnamento al fine vita. 

Al Festival presenta il suo ultimo libro, “Questo tempo ci parla. La rivoluzione spirituale e il sogno di una nuova umanità” (TS edizioni, 2022). 

Domenica 25 settembre ore 15.00, Questo tempo ci parla 

 

Presidente Focsiv

Ivana Borsotto

Già vice-presidente della Ong veronese “Progettomondo.mlal”, oggi è a capo della Focsiv (Federazione organismi cristiani di servizio internazionale volontariato). Fin da giovane attivista GIOC (Gioventù Operaia Cristiana), nella sua carriera si è occupata di promozione di diritti umani e sociali, reinserimento detenuti e formazione professionale per migranti. 

Sabato 24 settembre ore 11.00, L’urgenza di una transizione ecologica dal basso. Una cassetta degli attrezzi per il cambiamento 

Vescovo di Ajaccio

François-Xavier Bustillo

Francescano conventuale, nel 2021 è nominato Vescovo di Ajaccio, in Corsica. Nel 1998 fonda il convento di San Bonaventura a Narbonne, di cui è guardiano fino al 2018, anno in cui viene delegato episcopale per il santuario di Nostra Signora di Lourdes. 

Per la Libreria Editrice Vaticana ha pubblicato nel 2022 il libro “Testimoni, non funzionari. Il sacerdote dentro il cambiamento d’epoca”.

Sabato 24 settembre ore 11.00, Va’ e ripara la mia Chiesa…

Insegnante

Gemma Calabresi Milite

Vedova del commissario Luigi Calabresi, assassinato nel 1972 a Milano durante gli anni di Piombo, dopo l’accaduto si dedica all’insegnamento di religione nelle scuole elementari. 

A cinquant’anni dall’omicidio pubblica il romanzo “La crepa e la luce” (Mondadori, 2022), un racconto che intreccia vita privata e avvenimenti pubblici della società italiana e testimonia un percorso di giustizia, amore e pace lungo mezzo secolo.

Venerdì 23 settembre ore 18.00, La crepa e la luce

Responsabile Ufficio stampa Paoline

Romano Cappelletto

Classe 1971, romano, dopo la laurea in Filosofia presso l’Università La Sapienza di Roma, inizia a lavorare nel mondo dell’editoria collaborando per l’editing e la correzione di bozze con Mondadori. Nel 2003 inizia la sua collaborazione con Paoline: prima nella segreteria della Direzione commerciale e poi nell’Ufficio Marketing e Comunicazione. Dal 2012 è responsabile dell’Ufficio Stampa Paoline. Del 2019 è il suo primo libro, “Poveri noi! Don Piero Sigurani: la rivoluzione della carità” (Paoline), scritto a quattro mani con Elisa Storace.

Domenica 25 settembre ore 16.30, Manuale di pubblica felicità

Cantautore e frontman degli Eugenio in Via di Gioia

Eugenio Cesaro

Cantautore, dal 2012 canta i propri brani nel gruppo Eugenio in Via Di Gioia col quale produce 5 dischi, vince il premio alla critica “Mia Martini” alla 70° edizione del Festival di Sanremo e riceve per il singolo “Altrove”, contenuto nel disco Natura Viva, il certificato disco d’oro da FIMI. Il suo ultimo disco è “Amore e rivoluzione”, uscito a maggio 2022. 

Giovedì 22 settembre ore 21.00, Terra, perché un posto più bello non c’era

 

credits@Laura Baiardini

Storico

Jacques Dalarun

Accademico specializzato in Storia medievale, molte delle sue ricerche approfondiscono la figura di San Francesco e Chiara d’Assisi. Membro dell’Institut de France dal 2013, è stato presidente del Consiglio scientifico dell’École française di Roma. 

Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo “Francesco. Cinque sguardi sul santo di Assisi” (EDB, 2016). 

Giovedì 22 settembre ore 16.00, Francesco in piazza

Venerdì 23 settembre ore 17.00, Fate la pace! San Francesco in piazza Maggiore 

Presidente Nazionale del Forum delle Associazioni Familiari

Gigi De Palo

Collabora con Avvenire, Romasette, Popoli e Missione; dopo la carica di Assessore tecnico alla famiglia, alla scuola e ai giovani del Comune di Roma, dal 2015 è il presidente del Forum delle Associazioni Familiari. Impegnato nell’ambito di leadership etica e humanistic management, si è occupato di campagne a favore dell’assegno unico universale. 

Insieme alla moglie Anna Chiara Gambini ha pubblicato “Ci vediamo a casa. La famiglia e altri meravigliosi disastri” (2018) e “Adesso viene il bello” (2020), entrambi editi da Sperling & Kupfer. 

Sabato 24 settembre ore 11.00, L’urgenza di una transizione ecologica dal basso. Una cassetta degli attrezzi per il cambiamento

 

Ricercatore

Pietro Delcorno

Ricercatore presso l’Università di Bologna, è docente di Storia delle città e Storia medievale. I suoi interessi di ricerca riguardano la predicazione medievale e gli Ordini mendicanti francescani. 

Giovedì 22 settembre ore 16.00, Francesco in piazza

Direttrice del Programma di salute globale del SID

Nicoletta Dentico

Giornalista, è esperta di cooperazione internazionale e diritti umani. Ha coordinato in Italia la Campagna per la messa al bando delle mine vincitrice del Premio Nobel per la Pace nel 1997, e diretto in Italia Medici Senza Frontiere con un ruolo importante nel lancio della Campagna per l’Accesso ai Farmaci Essenziali. Cofondatrice dell’Osservatorio Italiano sulla Salute Globale (Oisg), ha lavorato a Ginevra per Drugs for Neglected Diseases Initiative, e poi per l’Organizzazione mondiale della sanità. Dal 2013 al 2019 è stata consigliera di amministrazione di Banca Popolare Etica e vicepresidente della Fondazione Finanza Etica. Dirige il programma di salute globale di Society for International Development (Sid).

Nel 2020 ha pubblicato Ricchi e buoni? Le trame oscure del filantrocapitalismo (EMI), con prefazione a cura di Vandana Shiva. 

Domenica 25 settembre ore 15.30, Dall’avidità alla cura

Pedagogista e imprenditore sociale

Johnny Dotti

Docente all’Università Cattolica di Milano e fondatore del gruppo CGM, rete di cooperative sociali di tutta Italia, è stato anche presidente e amministratore delegato di Welfare Italia Servizi srl, società per la promozione e lo sviluppo del benessere sociale delle famiglie. 

Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo “Educare è roba seria” (2018) e “La vita dentro la morte” (2020), entrambe edite da EMI. Al Festival presenta il suo ultimo libro, “Generare luoghi di vita” (Paoline Editoriale Libri, 2022), scritto insieme a Chiara Nogarotto. 

Sabato 24 settembre ore 10.30, Fidarsi è bene. Come la fiducia costruisce relazioni positive

Domenica 25 settembre ore 11.15, Generare luoghi di vita 

Giornalista

Sabina Fadel

Francescana secolare, dal 1988 lavora al Messaggero di sant’Antonio. Nel 2007 diventa caporedattore dell’edizione nazionale della rivista e dal 2011 anche dell’edizione per gli italiani all’estero.

Sabato 24 settembre ore 10.30, Fidarsi è bene. Come la fiducia costruisce relazioni positive

Sabato 24 settembre ore 15.30, Fiducia, sostantivo femminile

Ambientalista

Grazia Francescato

Esperta di temi ambientali e già presidente di WWF Italia dal 1992 al 1998, è oggi Portavoce dei Verdi, dopo un passato come Assessore all’Ambiente e deputata verde nella XV Legislatura. Giornalista professionista, è tra le fondatrice della rivista femminista Effe e negli anni ha collaborato, tra gli altri, con Ansa, Panorama, Repubblica e Airone. 

Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo “Lo sguardo dell’anima” (Edizioni Mediterranee, 2011) sulla figura dell’Arcangelo Michele, vincitore del Premio Nazionale Alghero Donna di Letteratura e Giornalismo. 

Domenica 25 settembre ore 15.00, Questo tempo ci parla

Giornalista

Ciro Fusco

Esperto in comunicazione religiosa, è fotoreporter e inviato di Ansa. 

Al Festival presenta “Fatti di Vangelo in Pandemia. Settantadue storie italiane di morte e risurrezione nella stagione del Covid-19″ (Vita Trentina, 2021), libro scritto insieme al giornalista Luigi Accattoli, alla seconda collaborazione insieme.

Sabato 24 settembre ore 18.30, Fatti di Vangelo in pandemia 

Giornalista

Milena Gabanelli

Giornalista e autrice televisiva, collabora con il Corriere della Sera per la rubrica di data journalism Dataroom. Inviata di guerra in Asia e Africa, dagli anni ‘80 inizia a lavorare per la Rai, occupandosi di attualità. 

Dal 1997 al 2016 scrive e conduce Report, programma televisivo di grande successo su temi che spaziano dall’economia alla giustizia, segnando un punto di svolta nel giornalismo d’inchiesta italiano. 

Sabato 24 settembre ore 15.30, Fiducia, sostantivo femminile

Sociologa

Chiara Giaccardi

È professoressa ordinaria di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegna Sociologia e antropologia dei media. Dirige la rivista culturale Comunicazioni Sociali e collabora con Avvenire. 

Nel 2022 ha pubblicato, insieme a Mauro Magatti, il libro “Supersocietà. Ha ancora senso scommettere sulla libertà?” (Il Mulino). 

Lunedì 19 settembre ore 18.30, AAA fiducia cercasi. Orizzonti futuri tra timore e speranza

Giornalista

Alessandro Gisotti

Vice-direttore editoriale dei media vaticani, è stato, tra gli altri, direttore ad interim della Sala Stampa della Santa Sede e vice-caporedattore di Radio Vaticana. Nel 2016 ha pubblicato “Il decalogo del buon comunicatore secondo Papa Francesco” (Elledici). 

Sabato 24 settembre ore 11.00, Va’ e ripara la mia Chiesa… 

Poetessa

Mariangela Gualtieri

Scrittrice tra le più apprezzate nella scena poetica contemporanea, nel 1983 ha fondato, insieme al regista Cesare Ronconi, il Teatro Valdoca, di cui è drammaturga. Autrice di numerose raccolte, fin dall’inizio ha curato la consegna orale della poesia, dedicando piena attenzione all’apparato di amplificazione della voce e al sodalizio fra verso poetico e musica dal vivo.

Tra le sue opere, segnaliamo la raccolta poetica “Le giovani parole” (Einaudi, 2015) e “L’incanto fonico. L’arte di dire la poesia” (Einaudi, 2022).

Sabato 24 settembre ore 18.00, Fraternità solare

Foto © Melina Mulas

Sociologa

Pina Lalli

Professoressa ordinaria all’Università di Bologna di Sociologia dei processi culturali e comunicativi, è vicedirettrice del Dipartimento di scienze politiche e sociali, dove dirige il Centro di ricerca CoMediaS. Nelle sue ricerche più recenti si è occupata di rappresentazioni sociali della violenza sulle donne e di costruzione sociale di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. 

Il suo ultimo libro è “L’amore non uccide. Femminicidio e discorso pubblico: cronaca, tribunali, politiche” (il Mulino 2021).

Sabato 24 settembre ore 10.00, L’amore non tradisce

 

Religioso

Sergio Lorenzini

Appartenente all’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, dal 2019 è il Ministro provinciale delle Marche. In passato è stato membro del Consiglio provinciale e ha prestato servizio nella fraternità di Civitanova. 

Nel 2021 ha pubblicato “Lo spirito dei Cappuccini. Il romanzo storico che accompagna il pellegrino lungo il Cammino dei Cappuccini” (Edizioni Francescane Italiane), sulle origini e la nascita dell’Ordine.

Venerdì 23 settembre ore 15.00, Con sandali e bisaccia

Psicologa e psicoterapeuta

Daniela Lucangeli

Professoressa ordinaria di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione presso l’Università di Padova, è esperta di psicologia dell’apprendimento e si occupa di progetti di divulgazione scientifica su neuroscienze e pedagogia. 

Membro dell’Accademia Mondiale delle Ricerche sulle difficoltà di apprendimento (IARLD) e presidente di Mind 4 Children, comunità di ricercatori e scienziati dell’Università di Padova, tra le sue pubblicazioni segnaliamo “A mente accesa. Crescere e far crescere” (Mondadori, 2020) e “La mente che sente. A tu per tu: dialogo in vicinanza, nonostante tutto” (Erickson, 2021).  

Domenica 25 settembre ore 15.00, Questo tempo ci parla

CEO BWH Hotel Group Italy

Giovanna Manzi

Già CEO di Best Western Italia dal 2004 al 2016, nel 2020 diventa CEO di BWH Hotel Group Italy, che unisce tre famiglie di brand (WorldHotels, Best Western e Sure Hotels). Vincitrice del premio Manager dell’Anno per CV Magazine nel 2007, nel 2021 TGG Italia la nomina “Personaggio dell’anno” per il settore del turismo. 

Venerdì 23 settembre ore 16.30, Adesso tocca a noi. Donne, leadership e altri misfatti

Teologo

Pietro Maranesi

Francescano dell’Ordine dei Cappuccini, è professore di Storia e Teologia francescana presso l’Istituto Teologico di Assisi e presso il Pontificio Ateneo Antonianum di Roma.

È autore di numerose pubblicazioni, tra cui ricordiamo: “Francesco fratello di tutti. La fraternità nella proposta del Santo di Assisi” (Cittadella 2021); “La fragilità in Francesco d’Assisi. Quando lo scandalo della sofferenza diventa grazia” (EMP 2020); “Verba Scripta. Un’introduzione agli scritti di frate Francesco” (Cittadella 2020).

Sabato 24 settembre ore 14.30, Francesco e il lupo 

 

Saggista

Pietro Mariani Cerati

Direttore della collana Bibbia e giornale (Compagnia editoriale Aliberti), fa parte della redazione della rivista Qol, rivista trimestrale di teologia e dialogo interreligioso.

Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo “La locanda della pace” (Compagnia editoriale Aliberti, 2011) e “Il paradiso delle piccole cose. Paolo e Maria De Benedetti si raccontano” (Imprimatur editore, 2014), scritto a quattro mani con Luigi Rigazzi e con prefazione di Umberto Eco.  

Venerdì 23 settembre ore 17.00, Quando la nube si alzava

Filosofa e scrittrice

Michela Marzano

Filosofa, saggista e scrittrice, è autrice di numerosi saggi e articoli di filosofia morale e politica. L’analisi della fragilità della condizione umana rappresenta il punto di partenza delle sue ricerche e delle sue riflessioni filosofiche.
Nata a Roma nel 1970, ha studiato alla Normale Superiore di Pisa e dal 1998 vive a Parigi, dove è professore ordinario di filosofia morale all’Université Paris Descartes. Collabora con la Repubblica e La Stampa. Ha scritto numerosi saggi e romanzi sia in francese sia in italiano, tradotti poi in molte lingue. Con “L’amore è tutto: è tutto ciò che so dell’amore” (UTET) ha vinto il Premio Bancarella 2014. Il suo ultimo romanzo è “Stirpe e vergogna”, pubblicato da Rizzoli nel 2021.
Accademico

Giuliano Milani

Docente di Storia medievale presso l’Università Paris-Est Marne-la-Vallée. 

Tra le sue opere, ricordiamo “L’uomo con la borsa al collo. Genealogia e uso di un’immagine medievale” (Viella, 2017) e “Vite nuove. Biografia e autobiografia di Dante” (Carrocci, 2021). 

Giovedì 22 settembre ore 16.00, Francesco in piazza

Medico

Monica Minardi

Specialista in medicina di emergenza, dal 2022 è presidente di Medici senza frontiere Italia. Con MSF ha lavorato in Angola, come responsabile del reparto pediatria, e in Pakistan, dove è stata referente per il Pronto soccorso e il reparto di Medicina d’urgenza.

Sabato 24 settembre ore 18.30, Non siamo tutti sulla stessa barca

Giornalista

Guido Mocellin

Collaboratore di Avvenire, ha diretto l’Editrice Missionaria Italiana (EMI) ed è stato caporedattore della rivista Il Regno. Esperto in attualità religiosa e rapporti tra religione e società, ha insegnato Giornalismo religioso all’Università Cattolica di Milano. 

Nel 2010 ha pubblicato “Un cristiano piccolo piccolo. Storie di fede in questo tempo” (EDB, 2010). 

Domenica 25 settembre ore 15.00, Questo tempo ci parla

Giornalista

Andrea Monda

Direttore dell’Osservatore Romano dal 2018, ha collaborato con Il Foglio e Avvenire. Numerosi anche gli incarichi in ambito televisivo, tra i quali collaborazioni con RaiEucational e la conduzione del programma Buongiorno Professore! su Tv2000. 

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo “Raccontare Dio oggi” (Città Nuova, 2018). 

Sabato 24 settembre ore 10.30, Fidarsi è bene. Come la fiducia costruisce relazioni positive

Accademica

Maria Giuseppina Muzzarelli

Docente di Storia medievale presso l’Università di Bologna, fa parte del comitato di redazione della rivista Nuova informazione bibliografica. Le sue ricerche si concentrano sulla storia della predicazione e dei Monti di Pietà e sul  ruolo delle donne nell’Europa medievale e moderna. 

Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo “Un’italiana alla corte di Francia. Christine de Pizan, intellettuale e donna” (2017) e “Andare per le vie italiane della seta” (2022), entrambi editi da Il Mulino.

Giovedì 22 settembre ore 16.00, Francesco in piazza

Religioso

Francesco Occhetta

Gesuita, è docente presso la Pontificia Università Gregoriana nella facoltà di Scienze sociali. Direttore della testata Comunità di connessioni, negli anni ha collaborato con Aggiornamenti sociali e La civiltà cattolica; da maggio 2021 collabora con il Cardinale Mauro Gambetti alla Basilica di San Pietro. 

Tra le sue opere, segnaliamo “Le politiche del popolo. Volti, competenze e metodo” (2020) e “Fede e giustizia. La nuova politica dei cattolici” (2022), entrambi per conto di San Paolo Edizioni. 

Domenica 25 settembre ore 16.30, La storia la fa chi la racconta. Quale fiducia nella comunicazione? 

Burattinaio

Riccardo Pazzaglia

Capocomico della compagnia Burattini di Riccardo, è anche autore, scenografo, scultore di burattini e fondatore di “Burattini a Bologna”, format nato dal desiderio di promuovere la tradizione dell’arte del burattinaio. Come riconoscimento al suo impegno per aver riportato l’arte dei burattini a Bologna, nel 2022 riceve dal Sindaco di Bologna Matteo Lepore la Turrita d’Argento, onorificenza dedicata a chi contribuisce al progresso della città felsinea. 

Pubblica per Minerva il volume “Burattini a Bologna. La storia delle teste di legno” (2018).

Sabato 24 settembre ore 16.00, Una grande piazza per Francesco

Docente universitaria

Anna Pegoretti

Specializzata in letteratura italiana del Medioevo e negli studi danteschi, insegna presso l’Università degli Studi Roma Tre e la Scuola Normale Superiore di Pisa. La sua ricerca verte soprattutto sul rapporto tra parola e immagine (incluse le immagini di carattere cartografico) nei testi delle origini e nella loro tradizione manoscritta; sulla cultura teologica e filosofica di Dante; sul rapporto fra i letterati due-trecenteschi e le istituzioni educative del tempo.

Ha scritto: “Dal «lito diserto» al giardino. La costruzione del paesaggio nel purgatorio di Dante” (Bononia University Press 2007); “Indagine su un codice dantesco. La “Commedia” Egerton 943 della British Library ” (Felici 2014).

Sabato 24 settembre ore 17.00, Fiducia (Inferno II)

 

Economista

Andrea Piccaluga

Direttore dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, presso cui insegna Gestione dell’innovazione e bene comune. Negli ultimi anni si sta dedicando allo studio delle imprese che scelgono di adottare strategie orientate alla costruzione del bene comune. Oltre alle attività di ricerca in ambito accademico, collabora con la famiglia francescana (frati e Terz’Ordine Francescano) per la concretizzazione di questi temi nella vita quotidiana. Insieme a Fra Marco Asselle ha scritto: Sorella Economia. Da Francesco di Assisi a Papa Francesco un’altra economia è possibile? (Edizioni Porziuncola, 2020).

È laico francescano e membro del Comitato scientifico del Festival.

Domenica 25 settembre ore 11.30, Ciao AL. Uomo, macchine e fiducia

Direttrice della Maison de l’Italie alla Cité internationale universitaire di Parigi

Maria Chiara Prodi

Impegnata come Presidente della Commissione VII del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, è stata vent’anni a servizio dell’organizzazione musicale in luoghi d’eccellenza, tra cui Radio France, Festival d’Aix-en-Provence e Opéra Comique. Attualmente è anche Presidente delle Acli di Francia e vicepresidente della Mappa Celeste, un’associazione che mira a trasformare l’energia sociale in energia politica attraverso laboratori di partecipazione. 

Venerdì 23 settembre ore 16.30, Adesso tocca a noi. Donne, leadership e altri misfatti

Ricercatrice

Valentina Rotondi

Ricercatrice all’Università di scienze applicate e arti della Svizzera italiana e ricercatrice associata all’Università di Oxford, ha conseguito un PhD in Economia all’Università Cattolica. Esperta di economia applicata ed econometria, i suoi studi si concentrano sul legame tra popolazione, sviluppo e mutamento tecnologico. 

Al Festival presenta “Manuale di pubblica felicità” (Paoline Editoriali Libri, 2022), testo per ragazzi che vuole stimolare i giovani lettori a una visione dell’economia come cura della casa comune.

Domenica 25 settembre ore 16.30, Manuale di pubblica felicità

Autrice

Tiziana Roversi

Pedagogista, scrittrice, organizzatrice di mostre e curatrice editoriale, si occupa di letteratura per l’infanzia. Per vent’anni è stata libraia alla celebre libreria per ragazzi Giannino Stoppani di Bologna. Curatrice di una serie di pubblicazioni dedicate alla figura di Cappuccetto Rosso, per Minerva dirige la collana per ragazzi “Fatterelli bolognesi”.  

Tra le sue opere segnaliamo l’ultima pubblicazione “Fate la pace! San Francesco in Piazza Maggiore” (Minerva Edizioni, 2022). 

Venerdì 23 settembre ore 17.00, Fate la pace! San Francesco in piazza Maggiore

 

Giornalista

Paolo Ruffini

Prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede dal 2018, ha collaborato con Il Mattino e il Messaggero. Numerosi gli incarichi di rilievo ricoperti per la televisione: direttore di Rai 3 dal 2002 al 2009, dopo essere a capo di La7 nel 2011 passa alla redazione di TV2000 nel 2014. Negli anni novanta, sotto la sua direzione al Giornale Radio Rai nasce il canale GR Parlamento, dedicato ai temi istituzionali e del Parlamento. 

Nel 2011 pubblica per Add Editore “Scegliete! Discorso sulla buona e cattiva televisione”

Sabato 24 settembre ore 15.30, Fiducia, sostantivo femminile

Teologo e critico letterario

Brunetto Salvarani

Docente di Teologia, dirige la rivista trimestrale di teologia e dialogo interreligioso QOL, di cui è anche co-fondatore, e collabora con le testate giornalistiche Settimana e Jesus. Dal 2009 è presidente dell’associazione italiana “Amici di Neve Shalom – Wāħat as-Salām”, a favore della pace tra ebrei e palestinesi. 

Tre le sue pubblicazioni, ricordiamo “Teologia per tempi incerti” (Laterza, 2018) e “L’infinito viaggiare. Abramo e Ulisse” (EDB, 2020), scritto a quattro mani con Ludwig Monti. Recentemente ha firmato la nota introduttiva del libro di Bruno Hassar “Quando la nube si alzava” (EDB, 2022).

Venerdì 23 settembre ore 17.00, Quando la nube si alzava

Giornalista

Pierluigi Sassi

Collabora con l’Osservatore Romano, Radio Vaticana ed Economia Cristiana e fa parte di ASviS, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile. Dal 2011 è presidente di Earth Day Italia, la sede italiana dell’ONG Earth Day Network, che dal 1970 celebra la Giornata Mondiale della Terra. 

Sabato 24 settembre ore 11.00, L’urgenza di una transizione ecologica dal basso. Una cassetta degli attrezzi per il cambiamento

 

Attore

Giovanni Scifoni

È attore, scrittore, drammaturgo, regista e conduttore televisivo. Dopo varie esperienze teatrali, nel 2003 debutta al cinema con La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana e nel 2005 nella serie televisiva Mio figlio di Luciano Odorisio, seguita da diverse altre fiction di successo come Don Matteo e Un medico in famiglia 7.

Dopo essere stato nel 2015 ospite fisso, con i suoi monologhi teatrali, della trasmissione Beati voi di Alessandro Sortino su TV2000, nel 2017 ne diviene conduttore, presentando il nuovo ciclo di puntate con Claudia Benassi. Nello stesso anno vince al Festival Teatri del Sacro con il nuovo testo autografo Santo Piacere – Dio è contento quando godo, con la regia di Vincenzo Incenzo, che nel 2019 diventa il suo spettacolo di maggior successo. Nel 2020 il suo format originale a puntate La mia jungla debutta su Raiplay, la sua prima opera fiction televisiva da autore, regista e interprete, che vince il prestigioso premio internazionale Prix Italia 2020 come Best Web Fiction.

Nel 2019 scrive, dirige e interpreta lo spettacolo Mani bucate, una riflessione sulla “figura pop” di San Francesco.

Venerdì 23 settembre ore 21.00, Mani bucate

 

Attivista

Vandana Shiva

Ambientalista indiana, si occupa di agricoltura sostenibile, bioetica e proprietà intellettuale. Promotrice dell’importanza della biodiversità, critica il ricorso a OGM e l’impiego di colture intensive, lottando contro desertificazione e biopirateria. 

Nel 1982 fonda il Research Foundation for Science, Technology and Natural Resource Policy, istituto di ricerca per l’ecologia sociale, e nel 1993 riceve il Right Livelihood Award, premio assegnato a chi si distingue nell’impegno sociale. 

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo “Vacche sacre e mucche pazze” (DeriveApprodi, 2004) e “Chi nutrirà il mondo? Manifesto per il cibo del terzo millennio” (Feltrinelli, 2015). 

Domenica 25 settembre ore 15.30, Dall’avidità alla cura

Fotocredit: Navdanya

Teologa

Cristina Simonelli

Docente di teologia patristica a Verona e presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, dal 2013 al 2021 ha presieduto il Coordinamento delle teologhe italiane. 

Ha commentato per Piemme l’Enciclica di papa Francesco “Laudato si’. Sulla cura della casa comune” (2015).

Venerdì 23 settembre ore 16.30, Adesso tocca a noi. Donne, leadership e altri misfatti

Giornalista

Elisabetta Soglio

È la responsabile di “Buone Notizie – L’impresa del bene”, l’inserto del Corriere della Sera sul Terzo Settore. Ha collaborato con Avvenire; dal 1994 è al Corriere della Sera, dove negli anni si è occupata di cronaca e politica. 

Lunedì 19 settembre ore 18.30, AAA fiducia cercasi. Orizzonti futuri tra timore e speranza

 

Politologa

Chiara Tintori

Docente di Finanza ed ecologia integrale presso ALTIS – Alta Scuola Impresa e Società, partecipa a seminari e convegni su ecologia integrale e sostenibilità; dal 2019 fa parte del consiglio direttivo di Filantropia Attiva Italiana

Tra le sue pubblicazioni, segnaliamo “Patto per una nuova economia. Ad Assisi con Papa Francesco”, in collaborazione con Alberto Mattioli (In Dialogo, 2020) e “La trappola del virus. Diritti, emarginazione e migranti ai tempi della pandemia”, scritto a quattro mano con Camillo Ripamonti (ETS, 2021). 

Venerdì 23 settembre ore 16.30, Adesso tocca a noi. Donne, leadership e altri misfatti

Filosofi e scrittori

TLON (Andrea Colamedici e Maura Gancitano)

Andrea Colamedici e Maura Gancitano, filosofi e scrittori, sono gli ideatori di Tlon, scuola di filosofia, casa editrice e libreria teatro. Hanno scritto insieme diversi libri, gli ultimi due usciti nel 2021: “Prendila con Filosofia” (HarperCollins) e “L’alba dei nuovi dèi” (Mondadori). Conducono vari podcast, tra cui “Scuola di Filosofie” per Audible. Sono gli ideatori della Festa della Filosofia Triennale Milano, della Festa della Filosofia di Roma e della maratona online Prendiamola con Filosofia. Ad aprile 2022 hanno realizzato la prima edizione de Ilpod – Italian Podcast Awards.

Giovedì 22 settembre ore 21.00, Terra, perché un posto più bello non c’era

 

credits@Rino Bianchi

Attore

Jacopo Trebbi

Dal 2018 lavora per il Teatro Nazionale ERT per il quale ha preso parte agli spettacoli: “Gioie e dolori nella vita delle giraffe”, “Commedia della Vanità”, “Romeo and Juliet” e “La mia infinita fine del mondo”, “Metamorfosi” e “Il Piccolo Principe”. Nel 2018 debutta inoltre nel monologo “Pugni Chiusi”, interpretando l’atleta australiano Peter Norman. Per la TV ha lavorato ne “L’Ispettore Coliandro” e per il canale ARD tedesco in “Rimini”. Per il cinema prende parte ai film “Dopo la guerra”, “Diabolik 2” e “Tramite amicizia”. Dal 2021, collabora con l’Officina San Francesco di Bologna e l’Università di Bologna nella recita dei canti della Divina Commedia per la Lectura Dantis Franciscana.

Sabato 24 settembre ore 17.00, Fiducia (Inferno II)

 

Fotoreporter

Annalisa Vandelli

Scrittrice e fotoreporter freelance, ha raccontato diversi Paesi in America centrale, Africa e Medio Oriente. Suoi lavori sono pubblicati su Il Corriere della Sera, Rai, La Repubblica, Avvenire, L’Espresso, Huffington Post, Famiglia Cristiana, Dire e altri. Ha scritto quattro spettacoli teatrali e pubblicato tredici libri (alcuni tradotti in inglese e spagnolo).
Le sue mostre sono state accolte in prestigiose sedi in Italia e all’estero.

Ha tenuto per cinque anni il seminario di fotogiornalismo presso l’Università di Roma 3.
La sezione pontificia “Migranti e Rifugiati” utilizza le sue fotografie abbinandole alle parole di Papa Francesco in tema di promozione integrale della persona, soprattutto migrante. 

Domenica 25 settembre ore 16.30, La storia la fa chi la racconta. Quale fiducia nella comunicazione? 

Regista

Nicola Vegro

Regista e sceneggiatore, i suoi documentari e cortometraggi indagano la realtà giovanile e le tradizioni popolari e religiose. Collaboratore di Ermanno Olmi, ha diretto per la Rai diversi lavori, tra cui una miniserie di successo sull’emigrazione italiana negli Stati Uniti. 

Al Festival presenta “Antonio segreto. La forza di un uomo” (Edizioni Messaggero Padova, 2019), romanzo storico sulla vita del Santo di Padova. 

Sabato 24 settembre ore 14.00, Antonio segreto

Scrittrice

Mariapia Veladiano

Collabora con Repubblica e con la rivista Il regno, per la quale cura la rubrica di attualità “Riletture”. Il suo primo romanzo, “La vita accanto” (2011), vince il premio Italo Calvino e si classifica secondo al Premio Strega dello stesso anno. Dal 2020 è membro ordinario dell’Accademia Olimpica di Vicenza. 

Tra le sue opere citiamo il saggio sul mondo scolastico “Parole di scuola” (Guanda, 2014) e l’ultimo libro uscito “Adesso che sei qui” (Guanda, 2021). 

Sabato 24 settembre ore 15.30, Fiducia, sostantivo femminile

Arcivescovo di Bologna

Matteo Maria Zuppi

Prima di essere Arcivescovo di Bologna, Matteo Maria Zuppi è stato Vescovo ausiliare di Roma e Vescovo titolare di Villanova.

Negli anni Novanta, il suo intervento di mediazione in Mozambico ha portato agli Accordi di Pace di Roma, che sancirono la fine delle ostilità in quel Paese. Dal 2000 al 2012 ha ricoperto il ruolo di Assistente ecclesiastico generale della Comunità di Sant’Egidio.

Nel 2019 viene creato cardinale da Papa Francesco. Nel 2020 viene nominato, sempre dal pontefice, membro del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e membro dell’Amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica. Dal 2022 è il nuovo Presidente della CEI, Conferenza episcopale italiana. 

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo, “Odierai il prossimo tuo come te stesso. Perché abbiamo dimenticato la fraternità” (Piemme 2019, con Lorenzo Fazzini) e “Le parole del nostro tempo” (EDB, 2020, con Andrea Segrè).

Lunedì 19 settembre ore 18.30, AAA fiducia cercasi. Orizzonti futuri tra timore e speranza