Blog

Padre nostro

Si narra che una volta Francesco pregando il Padre nostro si soffermò per una notte intera solo sulla parola Padre.

Oggi mi soffermo sull’aggettivo che segue e cioè nostro. Se Dio è nostro Padre e non solo mio significa che siamo fratelli e sorelle.

Sono parole che abbiamo detto e ascoltato più volte, e di cui troppo spesso abusiamo. Ma le comprendiamo fino in fondo, le facciamo nostre nelle relazioni con gli altri fratelli?

A giudicare da ciò che succede intorno a noi sembrerebbe di no, ma forse nel nostro piccolo, possiamo soffermarci a valutare quanto si riesca a vivere passando dal mio al nostro, dall’io al noi. Forse dovremmo fare come Francesco, fermarci a pregare sulle parole Fratelli e Sorelle e vivere le relazioni quotidiane nel senso vero di questi termini.

Monica Cardarelli, Roma