Attività didattiche

Proposte rivolte alla Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I e II grado, su prenotazione.

A seguire è disponibile la presentazione e la descrizione di ogni singola attività.

Le iscrizioni alle attività didattiche per le classi saranno possibili dal 26 agosto al 23 settembre 2019, esclusivamente compilando il form on-line (compilato il form, l’insegnante verrà contattato tramite mail o telefonata dalla Segreteria di Festival Francescano per dare conferma dell’effettiva iscrizione alle attività prescelte o dell’inserimento in lista di attesa).
Per informazioni o chiarimenti, contattare la Segreteria didattica di Festival Francescano chiamando il numero 334 2609797 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 13.00 o scrivendo una mail a didattica@festivalfrancescano.it.

La partecipazione al convegno dedicato agli insegnanti permette il riconoscimento di crediti formativi MIUR, rilasciati dall’ISSR. Per ottenere i crediti è necessario, oltre all’attestato di partecipazione, produrre un’unità di lavoro vagliata da un docente ISSR (per informazioni sui crediti e richiesta attestati, rivolgersi alla segreteria dell’ISSR: tel.
051 3392904 o mail sft@fter.it ). L’iscrizione sarà possibile dal 26 agosto al 23 settembre 2019, esclusivamente compilando il form on-line.

Tutte le attività didattiche di Festival Francescano si svolgono nei luoghi indicati nelle singole descrizioni. L’eventuale spostamento in luoghi al chiuso in caso di pioggia verrà comunicato nei giorni precedenti l’evento.
Cinema Teatro Bellinzona (via Bellinzona 6)
Cinema Teatro Antoniano (via Guinizelli 3)
Monastero Corpus Domini (via Tagliapietre 23)
Piazza Maggiore
Piazza Re Enzo
Palazzo d’Accursio, Cappella Farnese (Piazza Maggiore 6)

GRAZIE A:

Dialogare per vivere
Formazione insegnanti

Con Eraldo Affinati, Giulia Castegnaro, Johnny Dotti, Anna Luce Lenzi, Stefano Luca

Un pomeriggio di formazione rivolto a insegnanti ed educatori per affrontare il tema del dialogo tra educazione, pedagogia, comunicazione e prospettive interreligiose.

Il programma prevede:
ore 17.00 > Accoglienza
ore 17.30 > “Dialogare per vivere”, Eraldo Affinati, scrittore e insegnante
ore 18.30 > Divisione nei gruppi (in sede di iscrizione l’insegnante dovrà indicare il gruppo di lavoro al quale desidera partecipare):

  • “Educare è una cosa seria”, Johnny Dotti, pedagogista e sociologo
  • “Cristiani in un’Europa che cambia”, Stefano Luca, frate minore cappuccino, responsabile italiano per il dialogo interreligioso
  • “Mi capisci quando parlo italiano?”, Anna Luce Lenzi, insegnante e fondatrice della Scuola Penny Wirton
  • “Viaggio intorno al mondo: un’esperienza di ricerca tra fedi, appartenenze e identità in trasformazione”, Giulia Castegnaro, formatrice

 

ore 20.00 > Conclusione lavori
ore 20.30 > Cena
ore 21.15  > Presentazione del docufilm “I nostri” di Marco Santarelli. Intervengono don Fabrizio Mandreoli e Giulia Castegnaro

Data: giovedì 26 settembre 2019
dalle ore 17.00 alle ore 20.30

Luogo: Cinema Teatro Antoniano

Su prenotazione: consigliato per insegnanti ed educatori. Su prenotazione, compilando questo form.

Prenota

* La partecipazione al pomeriggio di formazione (dalle 17.00 alle 20.30) permette il riconoscimento di crediti formativi MIUR, rilasciati dall’ISSR (per ottenerli è necessario, oltre alla registrazione con firma presso la sede dell’evento, produrre un’unità di lavoro vagliata da un docente ISSR).

Convivium Lab
Laboratorio

Un laboratorio che  permette  di esplorare le complesse relazioni tra uomo-ambiente, uomo-scienza e uomo-tecnologia attraverso il fil rouge del cibo che, partendo dai principi dell’experiential learning e del creative learning, diventa il linguaggio universale, in modo coinvolgente e inclusivo. Un workshop pratico che immaginando i mestieri del futuro (Food Maker, Urban Farmer, Food Alchemist) è stato creato per offrire un supporto concreto agli insegnanti con strumenti didattici dedicati e l’utilizzo delle nuove tecnologie.

Data: venerdì 27 settembre 2019
ore 9.00, 11.00, 14.00

Durata: 1.30 ora

Luogo: Piazza Maggiore, area Città dello Zecchino d’Oro

Numero max partecipanti: 25 studenti per turno

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Primaria e Secondaria di I grado

Prenota
A ritrovar le storie
Spettacolo teatrale

Nel paese di Tarot le parole si sono rimpicciolite, le storie si sono accorciate, le bocche sono mute. Ma un giorno arriva, da molto lontano, un Saltimbanco, ha con sé l’ascolto e uno carretto bislacco, capace di riaccendere memorie. La prima parola è bicicletta, una parola bella, rotonda, che sa come mettere in moto pensieri arrugginiti e un primo ricordo comincia a riaffiorare. Ma a Tarot non sono solo le parole a risvegliarsi, ci sono storie antiche che, vivificate da memorie vissute, divengono incandescenza interminabile di vita. Si ride delle paure superate, del nostro inciampare goffo nella vita e degli sciocchi che a volte acchiappano la fortuna per la coda. Si trattiene il fiato nell’oscurità del mare, fino a riemergere nello stupore della vita che è tonda e sempre ricomincia come le storie che camminano sempre. Le storie sono vere e quello che sembra una fine torna ad essere un inizio.

Data: venerdì 27 settembre 2019
ore 9.30

Durata: 1.00 ora

Luogo: Piazza Maggiore

Numero max partecipanti: 400 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola dell’Infanzia e Primaria

Prenota
Con tutto me stesso
Laboratorio

Ai ragazzi si proporrà di sperimentare la diversità in tutte le sue dimensioni, attraverso un’esperienza sul dialogo. Il laboratorio si propone di fare prendere consapevolezza di come il corpo sia già strumento di dialogo, a partire dalla sua più semplice espressione, quella della danza, in cui ogni cultura si esprime in modo unico ed autentico. Dalla danza al linguaggio verbale e non, quello di terre e popoli diversi: come comunicare con loro? Il dialogo, inoltre, tocca la parte emotiva e sentimentale: cosa si prova e come tutto avviene? E ancora: il dialogo è relazione con una dimensione universale, dove tutto il creato comunica e dialoga con i propri specifici linguaggi… come comprenderli? Il laboratorio si concluderà con un piccolo impegno personale da portare e sperimentare nella propria quotidianità.

Data: sabato 28 settembre 2019
ore 9.30

Durata: 2.00 ore

Luogo: Palazzo d’Accursio, Sala Tassinari

Numero max partecipanti: 25

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di I grado

Prenota
Migrantour
Itinerario interculturale

Le città sono lo specchio dei cambiamenti e delle opportunità che la convivenza tra più mondi può offrire a tutti noi che le abitiamo. Bologna per la sua posizione, è da sempre un crocevia di genti. Fino al 1700 è stata la porta verso l’Oriente per il mercato della seta. Il contributo di generazioni di migranti che l’hanno attraversata e continuano a percorrerla, la rende unica, in continuo cambiamento, aperta alle possibilità e fedele alla tradizione. Gli itinerari Migrantour permettono di ascoltare le storie e vedere con altri occhi i luoghi nei quali ci muoviamo quotidianamente, rendendoci protagonisti del cambiamento, costruttori di una società più consapevole. Nell’itinerario in Bolognina la storia della migrazione interna italiana e della Resistenza Partigiana si intrecciano con le storie dei migranti di oggi.

Data: venerdì 27 settembre 2019
ore 9.30, 10.00

Durata: 2.00 ore

Luogo: Porta Galliera, lato stazione

Numero max partecipanti: 25 studenti per turno

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di I e II grado

Prenota
Sulla natura
Conferenza

Con Vincenzo Balzani e Ivano Dionigi

Due noti accademici dialogano sul rapporto dell’uomo con l’ambiente. Il chimico Balzani getterà uno sguardo sul futuro parlando anche delle nuove risorse, mentre il filologo Dionigi richiamerà l’insegnamento dei classici.

Data: venerdì 27 settembre 2019
ore 9.30

Durata: 1 ora

Luogo: Palazzo d’Accursio, Cappella Farnese

Numero max partecipanti: 140 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di II grado

Prenota
Attraverso il silenzio
Incontro con le clarisse

A volte l’incontro con se stessi, con gli altri e con Dio passa anche attraverso il silenzio. Le Sorelle povere di Santa Chiara del Monastero Corpus Domini presenteranno il proprio stile di vita ispirato alla regola di santa Chiara e racconteranno il valore e il significato del silenzio, spazio fecondo da cui far nascere un dialogo costruttivo.

Data: venerdì 27 settembre 2019
ore 10.00

Durata: 1.00 ora

Luogo: Monastero Corpus Domini

Numero max partecipanti: 50 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di I e II grado

Prenota
La vita è l’arte dell’incontro
Conferenza

Intervengono Luigi Ballerini e Mario Calabresi
Modera Marco Ferrari

È possibile oggi il dialogo tra le generazioni? Ne discuteranno lo psicoanalista e scrittore Luigi Ballerini e il giornalista Luigi Calabresi mettendo in luce le domande, curiosità e sfide dei giovani che si rapportano con le proprie famiglie, il mondo della scuola e la società.

Data: venerdì 27 settembre 2019
ore 11.00

Durata: 1.30 ora

Luogo: Piazza Maggiore

Numero max partecipanti: 400 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di II grado

Prenota
Biblioteca vivente
Dialogo per superare i pregiudizi

Non si giudica un libro della copertina! La biblioteca vivente è uno strumento ideato per rompere stereotipi e diffidenze, promuovendo la conoscenza e il dialogo e funziona come tutte le altre biblioteche: si sfoglia un catalogo e se un titolo richiama l’attenzione si prende il libro in prestito. I libri della biblioteca vivente sono però persone in carne e ossa, disposte a raccontare la propria storia e a rispondere a domande e curiosità. Sarà possibile effettuare la consultazione dei libri a piccolo gruppo. A ridosso del Festival Francescano, sarà disponibile il catalogo tra cui scegliere i libri da consultare con la propria classe.

Data: venerdì 27 settembre 2019
sabato 28 settembre 2019
ore 9.00, 10.30

Durata: 1 ora

Luogo: Piazza Maggiore

Numero max partecipanti: 50 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di I e II grado

Prenota
Chi cerca bellezza, trova un tesoro
Caccia al tesoro

Quesiti, enigmi e codici vi aspettano per accompagnarvi alla scoperta della bellezza di Bologna e dei suoi luoghi francescani in modo divertente. Alle classi iscritte verrà consegnato un book con i quesiti e le istruzioni per lo svolgimento della caccia al tesoro.

Data: venerdì 27 settembre 2019
sabato 28 settembre 2019
dalle ore 9.30

Durata: 2 ore

Luogo: Piazza del Nettuno e luoghi del centro storico

Numero max partecipanti: 50 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di I e II grado

Prenota
Dilili a Parigi
Proiezione del film e dibattito

Regia Michel Ocelot

A Parigi, cento anni fa, c’era una bambina di nome Kanak Dilili, arrivata dalla Nuova Caledonia, che conquista tutti perché sa saltare benissimo la corda. Diventa amica di Orel, un ragazzo che fa le consegne in bicicletta, e assieme a lui scopre che in città molte bambine vengono rapite. Dilili e Orel decidono allora di cercare insieme dove sono tenute prigioniere le bambine scomparse per liberarle. Un percorso nella Parigi di inizio Novecento, attraverso il quale incontriamo moltissimi personaggi famosi e inaspettati.

Data: sabato 28 settembre 2019
ore 10.00

Durata: 2 ore

Luogo: Cinema Teatro Bellinzona

Numero max partecipanti: 140 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Primaria e Secondaria di I grado

Ascoltare, capire, agire
Conferenza

Con Marcello Longhi, Luca Piras e Carlotta Sami

Non esiste un solo concetto di povertà. E comunque, si parla sempre di persone. Persone che arrivano da lontano (ne porterà testimonianza la portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Carlotta Sami), o dietro casa (come racconteranno fra Marcello, presidente di Opera San Francesco per i Poveri e Luca Piras, vicepresidente nazionale dei laici francescani).

Data: sabato 28 settembre 2019
ore 9.30

Durata: 1 ora

Luogo: Piazza Maggiore

Numero max partecipanti: 400 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di II grado

Fenicotteri e cicale
Spettacolo teatrale

Spettacolo di teatro integrato di Alberto Canepa, con Teatro di Camelot

Poesia e grammelot: parole forti al servizio dei deboli per raccontare alcune grandi differenze che caratterizzano il nostro vivere comune. Come cittadini, la premessa per ogni incontro è il riconoscimento dell’altro così come è: magari fenicottero, oppure cicala. Come artisti, il nostro dialogo con il mondo si realizza attraverso lo spettacolo. Nello spazio di libertà consentito dalla scena è possibile praticare i linguaggi della disabilità e affrontare temi di interesse collettivo. Con piacere, leggerezza, intensità e sorriso.

Data: sabato 28 settembre 2019
ore 10.00

Durata: 1 ora

Luogo: Piazza Re Enzo

Numero max partecipanti: 150 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di I e II grado

Prenota
Spaesati. Del migrare e di migranti
Conferenza

Con Stefano Allievi, Erica Boschiero e Sergio Marchesini

Una lezione-concerto: un viaggio in parole e musica attraverso la mobilità umana e le migrazioni del passato e di oggi, messe a confronto in un percorso di rimandi e interrelazioni, anche musicali. Lo scopo è ragionare sulle migrazioni del passato e quelle attuali, in una riflessione di lungo respiro che le metta in relazione, arrivando anche a proporre concrete e pragmatiche soluzioni ai problemi di oggi.

Data: sabato 28 settembre 2019
ore 11.15

Durata: 1.30 ora

Luogo: Piazza Maggiore

Numero max partecipanti: 400 studenti

Su prenotazione: consigliato per la Scuola Secondaria di I e II grado

Prenota