Comunicati stampa, News

Festival Francescano: il programma di giovedì 23 settembre

L’economia “gentile” sarà introdotta da tavole rotonde e conferenze; alla sera: risate con Paolo Cevoli

Il Movimento Francescano dell’Emilia-Romagna torna in piazza Maggiore, a Bologna, da giovedì 23 settembre fino a domenica 26.

Ad inaugurare l’edizione dedicata al tema “Economia gentile. Il mondo è di tutti” sarà la tavola rotonda prevista per le ore 10 con Matteo Neri, Marco Piccolo e Gennaro Guidetti. Tre giovani, uno schermidore pluripremiato, un imprenditore nominato “Ambasciatore per l’Economia Civile” e un operatore umanitario da sempre a contato con i più deboli testimonieranno il loro contributo per una società più giusta. L’iniziativa è sostenuta da Parmigiano Reggiano.

Alle 11.30 è previsto l’incontro con un ex detenuto, in collaborazione con il Centro Poggeschi per il carcere e Ne vale la pena; perché si può sbagliare, ma finché c’è vita si può recuperare…

Il pomeriggio inizia con le fast conference online: non lectio magistralis ma racconti di esperienze vissute.

Alle 15, in piazza Maggiore, il prof. Roberto Mancini relazionerà su “Il prezzo dell’umanità”: Confusi da termini come “risorse umane” e “capitale umano” o da freddi numeri che ne individuano la consistenza, dimentichiamo che l’economia vive e si sviluppa grazie alle persone. L’iniziativa, che per gli insegnanti riconosce crediti formativi MIUR, è sostenuta da Pilot Pen.

Alle 18, presso la Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio, si terrà la tavola rotonda dal titolo “La gentilezza rende”, con il giornalista Francesco Antonioli, il dirigente Paolo Barchi, l’imprenditore Francesco Bernardi, l’agronomo Francesco Torriani. L’incontro, in collaborazione con Edizioni Terra Santa, sarà moderato dal giornalista Stefano Marchetti.

Alle 21, in piazza Maggiore, la comicità di Paolo Cevoli spazierà dai suoi ricordi di bambino, al marketing romagnolo fino alla più stretta attualità.

Alla stessa ora, ma al cinema di via Bellinzona, sarà proiettato il film di Giorgio Diritti “L’uomo che verrà”, sulla strage di Montesole. L’iniziativa è in collaborazione con il Comitato per le celebrazioni della beatificazione di don Fornasini e il Cineclub Bellinzona.

È possibile accedere direttamente ai posti a sedere, con Green pass. Gli eventi online, invece, si possono vedere soltanto su prenotazione, attraverso il sito www.festivalfrancescano.it.

Tutte le iniziative del Festival Francescano sono gratuite. Per aiutare il Movimento francescano dell’Emilia-Romagna a continuare a diffondere i valori di fraternità, carità e dialogo, è possibile sottoscrivere la tessera “Amico del Festival”.

La segreteria del Festival risponde al numero 3342609797 e alla e-mail info@festivalfrancescano.it.