info@festivalfrancescano.it     334 2609797

In questi 5 anni in cui ho avuto l’onore di presiedere il Consiglio di Amministrazione del Centergross ho avuto l’opportunità di conoscere da vicino tantissimi imprenditori dei settori moda, tecnologia e servizi che hanno scelto di avere qui la base della loro attività, contribuendo con il loro impegno e lavoro quotidiano al successo personale e aziendale, ma anche alla crescita del territorio in cui siamo inseriti e al miglioramento della qualità della vita di tutta la “grande famiglia” di circa 6.000 addetti che compone il Distretto. L’attenzione alla persona è sempre al centro delle nostre scelte, ed è per questo che non abbiamo avuto dubbi nel rispondere positivamente alla richiesta di sostegno ricevuta da Festival Francescano, evento di cui condividiamo lo spirito ed i valori. Il tema scelto per l’edizione 2016, il perdono, che Papa Francesco ha voluto portare alla ribalta della scena in tutti gli ambiti anche della vita civile indicendo quest’anno il Giubileo straordinario della Misericordia, rappresenta tra gli altri una chiave di lettura particolarmente interessante per noi operatori economici, che trova stimolanti occasioni di approfondimento nel programma di incontri, spettacoli e conferenze del Festival, con cui Bologna sarà per tre giorni al centro del mondo. Siamo quindi felici di partecipare a questo evento di grande valore non solo per le aziende del Centergross, ma anche per la nostra clientela italiana ed estera.

Centergross, Lucia Gazzotti – Presidente del Consiglio d’Amministrazione

Da sempre BPER Banca interpreta la sua azione e presenza nelle aree servite non solo con riferimento all’attività bancaria specifica, ma anche alle esigenze espresse dalle comunità sul piano sociale e culturale. In questo ambito s’inquadra la scelta convinta di sostenere Festival Francescano fin dalla prima edizione, condividendo i valori del messaggio di cui è portatore il Festival e in particolare le numerose iniziative educative, culturali e formative che sono un pilastro portante della manifestazione. Lo spirito di Festival Francescano, dunque, si sposa perfettamente allo spirito della Banca, storicamente legata ai territori in cui opera: è un tipo di rapporto in linea con quello che vari Ordini francescani hanno, a loro volta, con le comunità di riferimento. Queste modalità di relazione sono fondate su una visione comune dell’economia, che riserva la massima attenzione a persone e famiglie. BPER Banca, inoltre, ha da sempre rapporti positivi con i cappuccini e con le realtà conventuali: ciò ha reso del tutto naturale la scelta di sostenere Festival Francescano. La Banca apprezza il fatto che nel 2016 il Festival si svolga di nuovo a Bologna, in uno principali territori di riferimento dell’Istituto. A testimonianza di questa vicinanza e condivisione di valori, l’Istituto parteciperà anche in questa occasione alle attività del Festival curando uno specifico workshop, in cui BPER Banca presenterà il Vademecum “Giocatori d’azzardo patologici e servizi bancari”, un documento recentemente realizzato che ha lo scopo di informare i familiari di chi è affetto da ludopatia sui principali servizi bancari e sui comportamenti che possono consentire di tutelarsi nel rispetto della normativa vigente, del diritto alla riservatezza e del segreto bancario.

BPER Banca, Eugenio Garavini - Vice Direttore generale vicario

Un giorno, in maniera tutt’ora a me sconosciuta, ho ricevuto nella mia mail la richiesta di sostenere Festival Francescano. Biesse Group, l’azienda ove mi è stato dato il privilegio di occupare un ruolo di prestigio, ha da sempre riconosciuto la centralità del capitale umano quale fattore critico di successo ma, oggi più che mai, l’obiettivo di business si coniuga con “l’obiettivo di un cammino di fede”, ovvero di considerare il posto di lavoro anche come un luogo in cui costruire la propria identità cristiana. Una volta all’anno, in occasione delle festività di Natale o di Pasqua, l’Azienda si ferma per un’ora e circa 1.500 persone sono liberamente invitate a partecipare alla Santa Messa presieduta dal Vescovo della Diocesi di Pesaro, all’interno degli stabilimenti produttivi. Di anno in anno i partecipanti aumentano in maniera sensibile: cerchiamo di portare la Parola di Dio in ogni angolo della nostra Vita, al resto pensa lo Spirito Santo… Di fronte alla mail ricevuta, mi sono sentita chiamata a collaborare a questo meraviglioso progetto.

Biesse Group, Alessandra Parpajola - Membro del Consiglio di Amministrazione