info@festivalfrancescano.it     334 2609797

“Parole di futuro”: i valori francescani per costruire il futuro

Quale futuro desideriamo e vogliamo costruire? San Francesco d’Assisi può darci qualche suggerimento: dialogo, essenzialità, giustizia, fraternità, integrità del creato, pace

La globalizzazione, il mercato e la moda ci fanno pensare di aver bisogno di un’infinità di cose per essere felici: san Francesco ci suggerisce la semplicità e l’essenzialità.

Siamo in un mondo ingiusto, caratterizzato dalla ricchezza di pochi e dalla povertà di tanti: san Francesco ci suggerisce di costruire un futuro più giusto.

Nel nostro presente ci sono tante guerre – “una guerra mondiale a pezzi”, la chiama papa Francesco – frutto di interessi egoistici e causa di tanta sofferenza: san Francesco ci suggerisce di costruire un futuro di perdono e di pace.

Stiamo distruggendo la nostra terra, la casa di tutti: san Francesco ci suggerisce di prenderci cura responsabile di “sorella e madre  terra”, perché altrimenti non ci sarà futuro per nessuno.

Siamo più di sette miliardi di persone, di razze, culture e religioni diverse: san Francesco ci suggerisce di costruire un futuro di dialogo, di rispetto, di libertà per tutti.

Se c’è un Dio, è il Dio creatore e padre di tutti, e noi siamo tutti fratelli: san Francesco ci suggerisce di costruire un futuro di fraternità universale, un mosaico che sarà bellissimo se non mancherà nessuna delle tessere che siamo tutti noi. 

Foto: Giotto, “Preghiera in San Damiano”, Basilica superiore di Assisi 

About the Author