info@festivalfrancescano.it     334 2609797

Le parole imperdonabili. Convegno per giornalisti

Ad anticipare l’inizio dell’ottava edizione del festival una giornata con il direttore di Tv2000 Paolo Ruffini insieme ad altri nomi dal mondo della comunicazione

Bologna, dal 23 al 25 settembre 2016, torna ad accogliere tra le proprie mura il Festival Francescano, che per la sua ottava edizione ha scelto come tema “il perdono”.
Nelle tre giornate organizzate dal Movimento Francescano dell’Emilia-Romagna, saranno tantissime le occasioni per avvicinarci e approfondire i molteplici significati della parola perdono, tornata alla ribalta grazie alla scelta di Papa Francesco d’indire il Giubileo straordinario della Misericordia, attraverso contributo di una cinquantina di relatori e un centinaio di appuntamenti tra spettacoli, workshop e attività per i più piccoli.

La tre giorni di eventi verrà anticipata giovedì 22 settembre da un corso di formazione per giornalisti dal titolo “Le parole imperdonabili”, al quale parteciperanno diversi esperti del mondo della comunicazione tra cui Paolo Ruffini, direttore di Tv2000 e Radio inBlu, che con il suo incontro “Un papa che buca lo schermo: rischi e opportunità per un messaggio che si fa social” approfondirà la figura di Papa Francesco dal punto di vista dell’utilizzo di una comunicazione diretta e incisiva.

Tra gli interventi anche quello di Renzo Magosso, inviato di guerra e tra i fondatori di “Stampa Democratica” con Walter Tobagi, con una conferenza sulla Carta di Milano e l’urgente tema dei diritti umani.

Spazio anche alla fotografia come mezzo di informazione grazie alla partecipazione del fotoreporter Pasquale Spinelli. Durante il suo l’appuntamento a Palazzo d’Accursio dal titolo “Immagini non essenziali per l’informazione”, il fotoreporter Spinelli affronterà, attraverso il racconto del suo lavoro, una tematica spinosa quanto attuale quale l’utilizzo delle immagini da parte dei media nell’informazione.