info@festivalfrancescano.it     334 2609797

Festival Francescano _ Terza giornata

Il programma di domenica 30 settembre. Molte le iniziative dedicate alla spiritualità, tra le quali la Messa in diretta su Rai 1 e la preghiera ecumenica

Ultimo giorno per la decima edizione di Festival Francescano, a Bologna, sul tema “tu sei bellezza”.

Alle 9.30 si terrà la celebrazione eucaristica in piazza, mentre alle 10.30 la Messa presieduta da fra Giampaolo Cavalli, presidente del Festival e concelebrata dal direttore fra Dino Dozzi, si terrà presso il Santuario del Corpus Domini, che custodisce il corpo incorrotto della santa clarissa Caterina da Bologna. La celebrazione, animata dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” e dalle Verdi Note dell’Antoniano di Bologna, sarà trasmessa in diretta su Rai 1.

Alle 11, in piazza Maggiore, si terrà una tavola rotonda sulla bellezza della cura. Alle 12, a Palazzo D’Accursio, Silvano Mezzenzana e Roberta Russo parleranno dell’arte del camminare. Alla stessa ora, ma in piazza Re Enzo, si terrà lo spettacolo teatrale “Francesco, polvere di Dio” (replica alle 15.30).

Alle 15, in piazza Maggiore, Piero Dorfles accompagnerà il pubblico nel meraviglioso mondo della letteratura. Mezz’ora più tardi, a Palazzo D’Accursio, Elena Buia Rutt, accompagnata dal quartetto Le Charlot, commenterà le poesie di fra Agostino Venanzio Reali.

Alle 16.30, in piazza Maggiore, il monaco benedettino MichaelDavide Semeraro farà una riflessione sulla bellezza interiore; mentre alle 17, presso Palazzo D’Accursio, il professor Riccardo Fedriga terrà una lezione sui segni del bello e del brutto partendo dall’insegnamento di Umberto Eco, il grande semiologo dell’Ateneo bolognese recentemente scomparso che ha scritto una Storia della bellezza e una Storia della bruttezza.

Alle 17.30, presso la libreria Coop.Zanichelli, Davide Rondoni e Marco Moroni presentano “Salvare la poesia della vita”. Alla stessa ora, ma in piazza Re Enzo, le Verdi Note dell’Antoniano di Bologna terranno il concerto “Traccia la tua rotta, adesso!”.

Alle ore 18, in piazza Maggiore, il teologo Paolo Benanti e l’esperta di comunicazione Annamaria Testa dialogheranno sul tema del corpo, tra comunicazione e manipolazione.

Alle 19, in piazza Maggiore, si terrà una preghiera ecumenica per la custodia del creato presieduta dall’Arcivescovo di Bologna Mons. Matteo Maria Zuppi (in collaborazione con il Tavolo diocesano per la custodia del creato e nuovi stili di vita).

Alle 20, presso il Cinema Lumiére, si terrà la proiezione del documentario di Valerio Jalongo “Il senso della bellezza”. Il Festival si conclude alle 21 presso la Chiesa dei SS. Bartolomeo e Gaetano con il concerto dei cori delle confessioni cristiane bolognesi.

Piazza Maggiore e piazza Re Enzo ospitano per tutta la giornata gli stand dei francescani, con molte occasioni di divertimento per tutta la famiglia. Attivo il punto ristoro di Antoniano Onlus, il cui ricavato va alla mensa per persone in difficoltà. Aperte anche le mostre “La bellezza dell’arte e i francescani” presso la Pinacoteca Nazionale e “Lodi per ogni ora” presso il Museo Civico Medievale.

Festival Francescano è organizzato dal Movimento francescano dell’Emilia-Romagna, in collaborazione con Comune e Chiesa di Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2018, con il patrocinio della Città metropolitana di Bologna, della Regione Emilia-Romagna, della CEI e del Ministero dei beni e delle attività culturali. Con il sostegno di BPER Banca e Nykor Pilot Pen. Media partner: TV2000. Il programma completo su www.festivalfrancescano.it.

About the Author