info@festivalfrancescano.it     334 2609797

La figura di San Francesco d’Assisi continua ad attrarre credenti e non credenti, persone affascinate da quella cultura del rispetto (per gli altri, per se stessi, per il Creato) della quale il Santo Patrono d’Italia si fece incarnazione. Come far arrivare, anche ai più distanti, i valori francescani di fraternità, umiltà, carità, dialogo, pace? Quale nuova frontiera per l’evangelizzazione?

Il Movimento Francescano ha scelto di affidarsi alla “formula festival”: una manifestazione che permette di uscire nelle piazze, tra la gente per annunciare il Vangelo, incontrando e rimanendo aperti al dialogo. Non era forse questo lo stile di Francesco, quando andava a trovare le persone, arrivando sino al Sultano in Terra Santa? Non piaceva forse anche a Francesco mescolare la preghiera al canto, la Parola alla poesia? Questo cerca di fare il Festival Francescano, naturalmente in chiave contemporanea. Negli anni scorsi, la spiritualità francescana è infatti passata anche attraverso le poesie di Alda Merini, il canto dell’israeliana Noa, le tele ispirate di Guido Reni… Tanti gli ospiti che hanno contribuito a fare luce sulla vicenda terrena del Santo e sulle sue implicazioni per l’Uomo di oggi.

A tutti voi l’invito a partecipare all’evento: una festa per grandi e bambini, un’opportunità di approfondimento, un’occasione di spiritualità.